Ellittiche o tapis roulant: come scegliere quale acquistare


Nel mondo del fitness esistono due grandi contendenti: i tapis roulant e le cyclette ellittiche, che piacciono a tal punto da trovarsi sia in palestre e centri sportivi sia nelle case di chi si allena con le attrezzature da home fitness.
Ma come scegliere tra due attrezzi che per certi versi sono molto simili e per altri sono agli antipodi?
Per decidere è necessario conoscerne vantaggi e benefici.

I benefici del tapis roulant

Il tapis roulant è un attrezzo completo, che piace a chi ama la corsa ma anche a chi ha solo l’esigenza di muoversi un po’. Non a caso, la versione “da fitness” del tappeto da corsa fu inventato dopo che il medico americano Cooper dichiarò che con soli 8 minuti di corsa al giorno chiunque potesse migliorare le proprie condizioni di salute.
Il primo vantaggio del tapis roulant è la sua grande versatilità: l’attrezzo può servire a compiere una semplice camminata oppure a correre, adattandosi con gradualità alle esigenze di training più disparate.
Il secondo vantaggio del treadmill è di tipo “commerciale”: la grande diffusione di questa tipologia di attrezzo fa sì che ne esistano molti tipi per ogni fascia di prezzo. Non è difficile trovare il treadmill adatto al proprio budget!
Parlando dei benefici dal punto di vista sportivo e fisiologico, il treadmill permette di compiere un movimento di tipo aerobico, che fa bene al cuore, ai polmoni ed all’apparato circolatorio nel suo complesso. Coinvolgendo i muscoli delle gambe e della fascia lombare, permette di tonificare e rafforzare queste parti del corpo, con immediati e visibili benefici estetici per gambe, glutei e ventre.
Il tapis roulant consente infine di bruciare molte calorie, favorendo il dimagrimento o il mantenimento del proprio peso-forma.
Per scoprire i migliori tapis roulant visitate il sito www.tapisroulantstore.it

I benefici dell’ellittica

Anche l’ellittica ha moltissimi vantaggi e benefici. Per prima cosa, chi usa l’ellittica ha la possibilità di svolgere un allenamento a cosiddetto “low impact”, cioè a basso impatto. Questo non significa che l’allenamento sia leggero e poco efficace, ma solo che la fatica percepita sia minore.
Numerosi studi hanno chiarito che la risposta fisiologica del corpo durante l’utilizzo dell’ellittica è la stessa di quella su un treadmill: il battito cardiaco, il consumo di ossigeno e la produzione di acido lattico raggiungono soglie simili su tutti e due gli attrezzi. Di conseguenza, anche il consumo calorico è molto simile. A livello muscolare, le gambe sono coinvolte quasi come sul treadmill e più che sulla cyclette tradizionale.
Rispetto al tapis roulant, l’ellittica ha dei vantaggi in più: non stressa le articolazioni della caviglia e del ginocchio perché non produce alcun impatto del piede sul terreno. Per questo stesso motivo, risulta più silenziosa dei tapis roulant, rivelandosi piuttosto adatta all’utilizzo in un condominio.
Per scoprire le migliori ellittiche in commercio, visitate il sito www.ellitiche.com